Installate le nuove centraline del ‘Progetto Airbreak’, consentiranno di studiare e monitorare i maggiori inquinanti atmosferici presenti nel nostro territorio

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: